Una nuova dimensione regionale con i  valori di sempre

post a cura dell’ufficio stampa di www.emilbanca.it

Una banca locale, che crede nelle persone, con alle spalle una storia ultra centenaria. Una storia fatta di uomini e donne che hanno creduto in un’idea di sviluppo improntata alla cooperazione, alla solidarietà e all’equità, attenta al benessere delle comunità e ad uno sviluppo economico e sociale sostenibile.

Questa è Emil Banca,  banca di credito cooperativo nata dall’aggregazione di 15 ex casse rurali emiliane, l’ultima delle quali, quella con il Banco Emiliano Cooperativo (effettiva dal 1 aprile 2017), è stata tra la più rilevanti che sia mai stata realizzata a livello nazionale tra due realtà di credito cooperativo.

84 filiali, 137 mila clienti, 44 mila soci, 700 dipendenti e un territorio di competenza che si estende su sei provincie, cinque in Emilia (Parma, Reggio, Modena, Bologna e Ferrara) e una in Lombardia (Mantova): questi i numeri principali di quella che è diventata, per volumi e dimensioni territoriali, una delle prime Bcc d’Italia.

Nonostante una dimensione decisamente più imponente rispetto al passato, la missione imprenditoriale di Emil Banca continuerà ad essere basata sul principio cooperativo della mutualità.

Emil Banca proseguirà a fare banca in modo differente, orientando il proprio agire sulla centralità della persona, sulla responsabilità sociale e sulla partecipazione per promuovere il coinvolgimento dei collaboratori e dei soci alla vita della cooperativa.

I soci, infatti, restano il patrimonio più importante della Banca. Con loro la banca condivide una precisa idea di promozione e di sviluppo e la possibilità di mettere in pratica una relazione paritaria, basata sullo scambio mutualistico e la partecipazione.

Il legame con le comunità locali resterà molto forte e continuerà a fondarsi sul dialogo con gli interlocutori economici e istituzionali.

Per favorire la coesione sociale Emil Banca continuerà a realizzare direttamente iniziative educative, divulgative e socioculturali, collaborare con numerose realtà del territorio e, attraverso la concessione di contributi, sostenerne economicamente l’attività.

StraBologna StraBologna Scuole StraBologna da Cani

Partner