La StraBologna torna il 17 maggio con una maglia giallo fluo!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi
TI ASPETTIAMO IN PIAZZA ALLE ORE 10.30

Tutti in Piazza Maggiore per la 41^ edizione con San Luca ed i portici sulla t-shirt per rappresentare la città

Domenica 17 maggio 2020 torna la StraBologna, una grande festa della città adatta a tutti: runner, podisti, ma anche famiglie, disabili, anziani, passeggini, bambini, cani al guinzaglio. Quest’anno l’evento avrà una durata di 3 giorni. Da venerdì 15 a domenica 17 maggio sarà possibile trovare in Piazza Maggiore gli stand espositivi dei partner. Come da tradizione, sabato 16 maggio diverse associazioni sportive si esibiranno sul Crescentone della Piazza e la domenica, alle ore 10:30, si partirà da via Rizzoli per vivere insieme la 41esima edizione della StraBologna.

Martedì 18 febbraio sono state presentate la nuova maglia della StraBologna e le novità dell’edizione 2020. La conferenza stampa di presentazione ufficiale si è tenuta presso la sala Marco Biagi de Il Resto del Carlino, storica testata della città che da anni segue e sostiene l’evento. Tra i relatori presenti Beppe Boni – Condirettore QN il Resto del Carlino, Franco Caniato – Responsabile Redazione Sport QN Il Resto del Carlino, Annabella Saracino – Relazioni esterne Confartigianato imprese Bologna Metropolitana, Roberta Ballotta – Presidente Area Sociale Vasta Bologna Est Coop Alleanza 3.0, Nicola Fornasari – Responsabile Comitato Organizzatore StraBologna e Luca Baldassare – Responsabile settore disabilità UISP Bologna. Presenti anche Gino Santi – Presidente UISP Bologna, Paola Paltretti – Vicepresidente UISP Bologna, Marco Orsi – campione di nuoto e testimonial dell’evento, Daniela Marinangeli – Coordinatrice Macro Area Emilia Centro – Direzione Politiche Sociali Coop Alleanza 3.0

Ad aprire la conferenza Franco Caniato, che ha ricordato i 41 anni della StraBologna, una corsa che Il Resto del Carlino sostiene fin dalla nascita e che “mettendo tutti in maglietta e pantaloncini abbatte tutte le barriere. La StraBologna non è solo movimento, non è solo ritrovarsi, perché ci sono tanti progetti che sono un messaggio positivo per la nostra comunità”. Beppe Boni ha definitivo l’evento “il volto della città. Bologna è una città che partecipa anche in queste occasioni con grande entusiasmo e per questo noi del Carlino siamo felici di essere partner. Sarete voi, tutti voi che sarete in Piazza a rendere grande questo evento”.

Presente anche il main partner dell’evento Confartigianato Imprese Bologna Metropolitana rappresentato da Annabella Saracino, Relazioni Esterne: “per il 5° anno consecutivo noi di Confartigianato siamo Main Sponsor della StraBologna perché fare la StraBologna è una nella impresa per noi e per i nostri artigiani commercianti. L’evento unisce un corteo di persone eterogenee che decidono di correre insieme per un unico obiettivo: raccogliere fondi per progetti importanti per la città. Noi di Confartigianato siamo contenti di correre insieme a Bologna e quest’anno la nostra presenza in Piazza sarà raddoppiata negli spazi e nelle iniziative grazie anche ai nostri colleghi di Formart”.

Tra i relatori della conferenza anche Roberta Ballotta, Presidente Area Sociale Vasta Bologna Est Coop Alleanza 3.0: “È per noi molto importante e molto significativo far parte di questa manifestazione. È bello scendere in Piazza e trovarci con persone di tutte le età e avere il piacere di stare insieme. È una manifestazione bellissima che tutela la salute, si concilia con l’ambiente e che Coop promuove” offrendo a tutti gli adulti iscritti due buoni sconto del valore di 5€. Anche ogni bambino iscritto troverà sul proprio pettorale un buono da 5€.  Coop Alleanza 3.0 è partner della StraBologna Cani con il negozio di animali Amici di Casa Coop che offre a tutti gli amici a quattro zampe iscritti un pacco gara dedicato con prodotti per la loro salute e il loro benessere. Anche quest’anno sarà possibile iscriversi presso le Librerie Coop ricevendo al momento dell’iscrizione un ulteriore buono spendibile in libreria.

Ogni anno la StraBologna si impegna nel sociale attraverso il concreto supporto a un progetto di charity: quest’anno sarà il fondo Oplà – Lo sport è inclusione creato da UISP Bologna e Sportfund per sostenere le spese sportive dei minori con disabilità. A rappresentarlo Luca Baldassarre, Responsabile del settore disabilità UISP “quest’anno UISP ha deciso di dedicare attraverso il fondo Oplà parte del ricavato al settore disabilità e disagio. Questo rappresenta il modo per aumentare le risorse a disposizione delle oltre 100 persone che già seguiamo, numero che aumenta mese per mese. Sono davvero fiero e orgoglioso di avere questa possibilità”.

Nicola Fornasari, Responsabile del Comitato Organizzatore StraBologna, ha voluto sottolineare il forte legame tra questa nuova edizione e la prima svoltasi nel 1980. Oggi come allora, l’obiettivo è combattere la sedentarietà dimostrando che il movimento può essere una medicina preventiva e naturale a tutti gli effetti. È chiaro come la possibilità di praticare sport sia un’esigenza sociale, esigenza che UISP da sempre si propone di soddisfare attraverso le attività organizzate in diversi ambiti sportivi.

Attraverso la StraBologna la UISP arriva anche nelle scuole: già da settembre è cominciato il progetto StraBologna Scuole 2020 – 15^ Grand Prix Emil Banca organizzato insieme a Polisportiva Pontevecchio, grazie al supporto di Emil Banca e LloydsFarmacia, in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 e il parco acquatico La Quiete. Istruttori UISP e Pontevecchio organizzano a titolo gratuito circa 600 ore di lezione di avviamento all’atletica leggera nelle oltre 30 scuole aderenti al progetto, allo scopo di far provare nuove discipline agli alunni e prepararli alle giornate di sport organizzate nei mesi di Marzo e Aprile presso lo StraBologna Stadium (Centro Sportivo Arcoveggio).

Come ogni anno gli iscritti alla StraBologna riceveranno in omaggio la maglia tecnica e il pettorale che oltre a contenere i voucher sconto offerti dai partner permette di viaggiare gratuitamente sugli autobus Tper e nel pomeriggio entrare gratuitamente nelle piscine SOGESE. La t-shirt ufficiale 2020 ricalca il volantino creato per promuovere la prima edizione della StraBologna! Colore giallo fluo, rappresenta la città di Bologna attraverso San Luca e i portici candidati a Patrimonio Unesco.

A presentarla il campione di nuoto Marco Orsi, da anni testimonial dell’evento, che ha dichiarato “Avrei piacere di correre nel centro di Bologna e tra qualche anno ci sarò anche io! Il nuoto è diverso dalla corsa quindi mi perderò tra le vie bolognesi per ammirare la città”. Si è poi parlato della qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 “Ci saranno le convocazioni olimpiche tra circa un mese. Mi piace da morire questo sport, sto ancora bene fisicamente e penso di poter dare ancora tanto anche per rappresentare Bologna”.

Finale con sorpresa per UISP. Franco Caniato e Beppe Boni hanno voluto consegnare un regalo speciale al Presidente UISP Gino Santi a nome de Il Resto del Carlino. “Quanti anni ha la UISP? – ha chiesto Caniato – Siamo andati a vedere: compie 72 anni. È nata l’11 aprile del 1948 e allora noi del Carlino abbiamo piacere di farle un regalo consegnandolo al Presidente Gino Santi. Abbiamo trovato la copia del giornale uscita il giorno di nascita della UISP quando ci chiamavamo ancora Giornale dell’Emilia”. Beppe Boni ha concluso ricordando che Il Resto del Carlino c’è sempre stato e c’è sempre per raccontare la città.