Musica: come può migliorarti la salute e allungarti la vita

È stato dimostrato che la musica rende più produttivi, migliora l’umore, e ha effetti positivi sulla salute.

Avete mai notato che se siete nervosi e ascoltate la vostra canzone preferita, vi ritrovate a canticchiarla in macchina e vi sentite subito più sereni? Questo accade perché ascoltare la musica abbassa i livelli di cortisolo, ormone legato allo stress, e di conseguenza rilassa. È utile anche per combattere ansia e depressione. 

Ascoltare musica soft e rilassante prima di andare a dormire aiuta a conciliare il sonno. Infatti, diminuisce la frequenza cardiaca e rallenta la respirazione, permettendo di addormentarsi meglio e più velocemente. 

Chi è solito ascoltare musica o suonare uno strumento è più creativo, più curioso e tende a vivere male le situazioni con molte regole e non accettare pregiudizi o stereotipi. In particolare, chi suona solitamente invecchia meglio perché mantiene il proprio cervello allenato e attivo.

La musica migliora la memoria perché riporta alla mente ricordi che per qualche motivo sono collegati una melodia. Oltre a risvegliare ricordi, fa riemergere le emozioni ad essi collegati.

Chi lavora ascoltando musica è mediamente più produttivo perché i suoni aiutano la concentrazione e stimolano la mente.

Mantenersi in forma è sicuramente più semplice se ci si allena ascoltando una canzone o una qualsiasi melodia. Questo accade perché la musica distrae dalla stanchezza e permette di essere più attivi, allungando i tempi di resistenza che ognuno di noi ha quando pratica un qualsiasi sport.

 

Partner