StraBologna 2018 per l’ambiente: 97% di raccolta differenziata grazie ai suoi 22.000 partecipanti

StraBologna 2018 ha raggiunto e superato l’obiettivo green!

Anche quest’anno la Uisp si è posta l’obiettivo di rendere la StraBologna una manifestazione sostenibile che salvaguardi e valorizzi l’ambiente e la città di Bologna. Mettendo in atto azioni reali e concrete per ridurre l’impatto ambientale tramite la raccolta differenziata, la diminuzione dei rifiuti e la scelta di prodotti ecosostenibili, StraBologna ha raggiunto e superato il suo obiettivo green. Nell’edizione del 2017 si era raggiunta una percentuale di raccolta differenziata del91%.

Nel 2018 il risultato è stato nettamente superato e StraBologna è riuscita a sensibilizzare e responsabilizzare i suoi 22.000 partecipanti  raggiungendo ottimi risultati: una percentuale di raccolta differenziata del 97%. Per la Uisp il rispetto e l’attenzione per l’ambiente sono un dovere civico da perseguire con responsabilità e convinzione. Tutto ciò è reso possibile da due partnership essenziali: TPER ed HERA, autori di azioni concrete e mirate all’ecosostenibilità. TPER ha dato il suo contributo favorendo la mobilità ecologica. Ha, inoltre, garantito l’utilizzo gratuito dei propri mezzi per i partecipanti a StraBologna 2018 in possesso del pettorale. HERA, invece, ha fornito il materiale necessario per la realizzazione di isole ecologiche in Piazza Maggiore e lungo il percorso.

Partner